Bimbinmontagna

Settimane in natura per bimbi dei comuni alluvionati

Organizzate dal Parco Nazionale dell’Appennino tosco-emiliano,
sono promosse da Arpae e dalla rete RES dei Centri per l’educazione alla sostenibilità dell’Emilia-Romagna, con il sostegno della Giunta regionale dell’Emilia-Romagna

“Bimbinmontagna 2023”, lunedì 28 agosto via alla seconda edizione

Saranno 65 gli ospiti della seconda edizione di “Bimbinmontagna 2023”, il progetto di accoglienza presso il Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano rivolto ai bambini di comuni colpiti dall’alluvione. Una settimana in natura, dal 28 agosto all’1 settembre, con escursioni, laboratori, giochi e attività educative in un ambiente rilassante e ricco di stimoli quale il Parco Nazionale.

Il campo, gratuito, è rivolto a bambini dai 6 agli 11 anni provenienti dai territori alluvionati e spesso ancora in situazioni di difficoltà abitativa, che troveranno ospitalità presso due strutture, i Centri Visita del Parco Nazionale Albergo Val Dolo di Civago (Comune di Villa Minozzo) e Agriturismo Valle dei Cavalieri di Succiso (Comune di Ventasso).
Ai partecipanti sono riservati vitto, alloggio e trasporti, sia locali sia dalla Romagna al Parco e ritorno, oltre ovviamente al ricco programma di attività in natura garantito da operatori ed educatori esperti che li seguiranno tutto il tempo in un clima di benessere, condivisione, spensieratezza e divertimento.
Il progetto è stato illustrato all’interno della trasmissione televisiva “Buongiorno Reggio”, su Telereggio, lo scorso 13 luglio.

L’edizione di luglio
Alla prima edizione, che si era svolta dal 17 al 21 luglio, avevano preso parte 58 bambini. Avevano gradito la vacanza? Riportiamo qui il commento a caldo di una giovanissima partecipante, in vista del rientro a casa.

A parte un po’ di tristezza, alla fine hanno prevalso sorrisi e gioia per avere vissuto una settimana intensa e ricca di esperienze ed emozioni. E anche impegnativa dal punto di vista fisico. Ecco alcune foto del viaggio di ritorno…

Nei giorni successivi tante famiglie ci hanno riportato l’entusiasmo e il trasporto con cui queste ragazze e questi ragazzi hanno raccontato la loro settimana nel Parco. Un successo che deriva da un grande lavoro di squadra da parte di numerose realtà, tra enti locali, imprese, associazioni del Terzo Settore, a livello del territorio locale e regionale.

Attendiamo quindi l’arrivo dei nuovi ospiti per poter raccontare qui, giorno dopo giorno, la loro avventura. Ci vediamo lunedì!!!


Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *